5 consigli essenziali per scegliere un probiotico di qualità per trascorrere l’inverno

Scegliere qualsiasi prodotto è sempre più rilevante quando si sa di cosa si sta parlando, quando si padroneggia l’argomento e a maggior ragione se si tratta di un prodotto per la salute, bisogna stare attenti a comprare “il” prodotto giusto . Ecco una lista essenziale per fare la tua scelta di probiotici senza commettere errori

Sai che un gran numero di probiotici in vendita non vengono testati sugli umani prima di essere immessi sul mercato?

Suggerimento numero 1

Selezionare un probiotico che abbia studi clinici sull’uomo e pubblicazioni correlate. Sarai tranquillo di prendere un prodotto che ha una buona sicurezza d’impiego.

Sai quanti batteri sono ancora vivi nella capsula o nella bustina di probiotico che stai per ingerire?

Suggerimento numero 2

Assicurarsi che siano stati effettuati test sulla qualità e sulla quantità di batteri ancora vivi fino alla data di scadenza, assicurando così che il prodotto non sia alterato nel suo imballaggio e che rimango efficace dopo lo stoccaggio.

Sai se la concentrazione di batteri in un probiotico è importante per la sua efficacia?

Suggerimento numero 3

Ricorda di controllare che la concentrazione del probiotico sia sufficiente per consentirgli un’azione sulla tua salute e assicurare la sopravvivenza dei batteri. Ci sono 1012 organismi/g nell’intestino, quindi devi veramente bombardare con i batteri buoni per combattere i batteri patogeni e ricolonizzare!

Pensi che i batteri contenuti nel probiotico di tua scelta riescano a riprodursi una volta ingeriti?

Suggerimento numero 4

Controlla che i batteri del probiotico che acquisti siano “vitali”, cioè che si riproducano nell’intestino per sopravvivere.

Sai che mescolare diversi ceppi probiotici non compatibili può ridurre la sua efficacia?

Suggerimento numero 5

La sinergia tra i ceppi di batteri è fondamentale affinché possano lavorare insieme e non distruggersi l’un l’altro o competere l’uno con l’altro.

Vivomixx è:

  • 60 studi clinici condotti sull’uomo di cui 35 effettuati in Europa.
  • Vivomixx ha un profilo di sicurezza convalidato da oltre 200 pubblicazioni internazionali
  • La concentrazione di Vivomixx di 450 miliardi di batteri vivi per bustina è garantita fino alla scadenza
  • I batteri presenti in Vivomixx sono vivi e vitali
  • Sono stati selezionati gli 8 ceppi di Vivomixx per le loro proprietà biologiche e immunologiche specifiche e la loro capacità a lavorare in sinergie.

Io ho già fatto la mia scelta e voi?

2018-01-30T14:54:41+00:00

Circa l'autore:

Igienista-naturopata nel Bassin d’Arcachon in Francia, i suoi consigli aiutano a migliorare la salute con metodi e prodotti naturali. Per ulteriori informazioni, visitate il suo sito www.charlottecousin.fr